Analisi FX 01/04/2016 PMI Europei positivi e attesa nonfarm payroll USA

Quella che si apre oggi è una delle giornate più dense dal punto di vista dei dati macroeconomici con la carrellata che è partita dall’Asia e si concluderà negli Stati Uniti. Segnali ancora contrastati sul fronte orientale con i dati sull’industria nipponica piuttosto deboli rispetto alle attese e alle rilevazioni precedenti, mentre segni incoraggianti sono giunti dalla Cina dove i principali PMI fanno registrare tutti risultati migliori delle attese.

Analisi FX 24/03/2016 Asia ancora sotto pressione e mercati europei tesi

La giornata di contrattazioni in Asia si chiude con l’ennesimo arretramento dei listini orientali. Shanghai chiude a -1.63%, Hong Kong a -1.31%, mentre Tokyo lima le perdite attestandosi a -0.64%. Il deterioramento delle quotazioni del greggio, dopo la pubblicazione ieri dei dati sulle scorte negli Stati Uniti molto superiori alle attese, ha contribuito a frenare ulteriormente le borse in Asia con la tendenza al rosso anche in apertura dei mercati europei.

IL TRADING ATTRAVERSO LE BANDE DI BOLLINGER

“Le bande di Bollinger sono fasce disegnate all’interno ed intorno al movimento del prezzo su di un grafico. Il loro scopo è fornire definizioni relative dei massimi e dei minimi; i prezzi vicini alla banda superiore sono i massimi, mentre quelli vicini alla banda inferiore sono i minimi. La base delle bande è una media mobile indicativa del trend intermedio.